YOGA NIDRA

YOGA= UNIONE        NIDRA=SONNO

C.T.conbamboo.JPG

     

    Nella vita quotidiana può non risultare facile modificare una determinata situazione generatrice di stress o allontanarsi da una qualsiasi fonte di stress.

      Yoga Nidra è la pratica che consente alla persona di porsi periodicamente in uno stato di rilassamento profondo, di entrare in contatto con gli strati più profondi della propria interiorità anche quando condizioni di tensione, determinate da fattori esterni, dovessero persistere o apparire insormontabili.

      Yoga Nidra è il metodo sistematico, in cui il corpo viene condotto attraverso un completo rilassamento fisico e contemporaneamente mentale ed emozionale.

                                                       Possiamo definirlo ‘sonno dinamico’.

Durante la pratica si appare addormentati ma la coscienza funziona ad un livello di consapevolezza più profonda. Si tratta di un rilassamento profondo raggiunto in uno stato intermedio di sonno-veglia.  La coscienza separata dall’esterno e dal sonno in uno stato di profondo rilassamento,  apre la strada ad una maggiore apertura mentale, recettività, sensibilità, intuizione permettendo all’individuo di trovare da solo le risposte a molti problemi; differentemente da quando la mente è carica di pensieri, tensioni, continui stimoli in cui la coscienza si muove a livelli più bassi, influenzata dai sensi.

      Yoga Nidra non è immaginazione, ancora meno suggestione o persuasione che altri possono esercitare su di noi. Chi pratica Yoga Nidra impara a indurre il proprio corpo e mente al rilassamento, seguendo la voce del conduttore che accompagna il praticante per tutta la pratica, fino a raggiungere in un profondo stato di benessere psico-fisico.

                                                 

                                               Piantare il seme del cambiamento!

 

 

Uno stadio importante dello Yoga Nidra è il Sankalpa. Letteralmente: voto, impegno.

Il Sankalpa prende la forma di una breve affermazione mentale e s’imprime nella mente subconscia quando questa è nello stato di recettività maggiore, quando la mente è calma e tranquilla. E’ un seme che Voi realizzate e che poi piantate nel terreno della vostra mente.

 

Una sessione di Yoga Nidra va dai 30’ ai 60’ minuti:

In posizione distesa o comodamente seduti, occhi chiusi, lasciando scivolare ogni tensione lungo le braccia,

le gambe, lasciando che i suoni e i rumori che Ti circondano diventino sempre più lontani, lontani...

Questo è il momento per porre la tua 'risoluzione'…

Ora porta la tua attenzione al lato destro del copro e partendo dalla mano destra

rilassa il pollice, l’indice, terzo dito ecc…

IMG-20190819-WA0003.jpg
Yoga Nidra
00:00 / 01:38